Accesso
Dott. GIUSEPPE RESTA
 
Data di nascita: 04/06/1977 Qualifica: DIRIGENTE MEDICO
Reparto: CHIRURGIA GENERALE Numero di telefono dell'ufficio:
Fax dell'ufficio: E-Mail: g.resta@ospfe.it
 
Titolo di studio:
Conseguita Laurea in Medicina e Chirurgia il 23 luglio 2002 con voto 110/110 e lode presso L'Università degli Studi di Ferrara Conseguita la Specialità in Chirurgia Generale indirizzo Chirurgia Generale in data 28 ottobre 2008 con voto 50/50 e lode, presso L'Università degli Studi di Ferrara
 
Altri titoli di studio/professionali:
Corso BLSD il 26 ottobre 2005. “Corso Regionale Prelevatore di Tessuti” nel 2007 Corso teorico pratico sull’attuazione di metodiche chemioterapiche extracorporee in ambito oncologico nel 2008 Corso teorico pratico in Ecografia Internistica (SIUMB). Corso teorico pratico in “Intradermoterapia distrettuale – Mesoterapia e microterapia” Corso teorico pratico “Tailored surgery nel trattamento dell’ernia inguinale” nel 2009 Vincitore nel 2009 di Borsa di Studio per Specialisti in Chirurgia Generale, erogata dall’Università degli Studi di Ferrara sul progetto: “Processazione e stoccaggio di epatociti umani provenienti da organi ritenuti non idonei per il trapianto”; Corso teorico pratico “Live-Surgery Workshop (Surgical Treatment of Obstructed Defecation Syndrome, Stapled Transanal Rectum Resection)” in data 28-30 settembre 2010 presso At Herz Jesu di Vienna; Corso teorico pratico “THD: Mini-invasive surgery for the treatment of haemorrhoids”nel 2011
 
Esperienze professionali (incarichi):
Dirigente Medico con Incarico Libero Professionale dal 26 gennaio 2009 al 27 marzo 2010, presso la Sezione di Clinica Chirurgica, Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Anestesiologiche e Radiologiche dell’Azienda Ospedaliera Universitaria, Arcispedale S.Anna – Ferrara. Dirigente Medico con Incarico a tempo determinato dal 1 aprile 2010 al 25 settembre 2011, presso la U.O.C. di Chirurgia Generale II dell’Ente Ecclesiastico Ospedaliero Generale Regionale “F. Miulli” di Acquaviva delle Fonti (BA). Dirigente Medico con Incarico a tempo determinato dal 26 settembre 2011, presso la Sezione di Chirurgia Generale, Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Anestesiologiche e Radiologiche dell’Azienda Ospedaliera Universitaria, Arcispedale S.Anna – Ferrara.
Competenze linguistiche:
Buona conoscenza scritta e parlata della lingua inglese.
Competenze nell'uso delle tecnologie:
Buona conoscenza e utilizzo degli strumenti Ecografici; utilizzo di metodiche chemioterapiche extracorporee in ambito oncologico (Chemioipertermia intracavitaria (HIPEC) e Stop Flow, mediante impiego della tecnologia Performer ditta RanD S.r.L di Medolla – MO).  
Attività didattica:
Attività scientifica:
Ha collaborato attivamente all’interno della Banca Epatociti Umani della Regione Emilia Romagna dal 2003 con processazione (isolamento e criopreservazione cellulare) di oltre 190 fegati non ritenuti idonei al trapianto, di provenienza AIRT e NIT. Ha partecipato alle sedute nazionali del “Gruppo di Lavoro Ingegneria Tissutale” condotto dalla Dott.ssa Eliana Porta nel 2004-2005. Ha collaborato con il trattamento di 5 pazienti affetti da epatite fulminante con l’impiego del Fegato Bioartificiale caricato con epatociti umani, condotti presso le Unità trapiantologiche di Modena e di Bologna negli anni 2003-2004. Membro del Consiglio Direttivo del “Centro di Ricerca e Sviluppo delle Terapie Cellulari”dell’Università degli Studi di Ferrara nel triennio 2007/2010 Membro dei gruppi di ricerca dei seguenti Progetti di Ricerca Locale, finanziati dall’Università degli Studi di Ferrara. • 2004: Isolamento, criopreservazione e colture primarie di epatociti umani per l’impiego clinico e la ricerca biomedico-farmacologica • 2005: Inclusione di epatociti umani in beads di alginato di calcio per lo sviluppo di sistemi alternativi di banking cellulare e fegato bioartificiale • 2006: Inclusione di epatociti umani in beads di alginato di calcio per lo sviluppo di sistemi alternativi di banking cellulare e fegato bioartificiale -FASE II • 2007: Inclusione di epatociti umani e suini in beads di alginato di calcio per lo sviluppo di sistemi alternativi di banking cellulare e fegato bioartificiale – FASE III • 2008: Trattamento delle insufficienze epatiche acute Collaboratore nella programmazione e pianificazione, nonché nella richiesta di finanziamento per i seguenti Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN): • 2004: Criopreservazione e colture primarie di epatociti umani per l’impiego clinico e la ricerca biomedica e farmacologia. • 2005: Evoluzione di sistemi extracorporei di supporto epatico nel trattamento dell’epatite fulminante. • 2006: Evoluzione di sistemi extracorporei di supporto epatico nel trattamento dell'insufficienza epatica acuta. • 2007: Trapianto di cellule epatiche e cellule staminali in sede ectopica: analisi preliminare di attecchimento cellulare, differenziazione cellulare e di efficacia su un modello animale di insufficienza epatica. [Progetto ancora in fase di valutazione] Componente dei seguenti gruppi di ricerca su Progetti con Sperimentazione Animale: • 2006: “Studio di Fegato Bioartificiale di seconda generazione a validazione di modello chirurgico di epatite acuta fulminante nel maiale” • 2007: “Trapianto di cellule epatiche in sede ectopica” • 2009: “Una nuova metodica di conservazione dei fegati da trapiantare mediante perfusione iperbarica iperossigenata” Collaboratore scientifico nel programma di ricerca “Bioreattore per Assistenza Epatica Bioartificiale”, nell’ambito della convenzione stipulata tra il Centro per lo Sviluppo delle Terapie Cellulari e la ditta RanD S.r.L. di Medolla (MO) con fondi del Programma Regionale per la Ricerca Industriale ed il Trasferimento Tecnologico - anno 2004. Collaboratore nel progetto di ricerca dal titolo “Applicazioni cliniche di medicazioni bioingegnerizzate su ulcere difficili (Biogel di fibroblasti autologhi)” svolto nel 2007 all’interno dell’Istituto di Clinica Chirurgica, Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Anestesiologiche e Radiologiche dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Arcispedale S.Anna di Ferrara. Collaborazione con il Dipartimento di Morfologia ed Embriologia, Sezione di Istologia ed Embriologia Generale dell’Università degli Studi di Ferrara sullo studio del mesotelioma indotto dal virus SV40 a partenza da cellule mesoteliali normali isolate in coltura Collaborazione con l’Istituto di Farmacologia dell’Università degli Studi di Ferrara sullo studio di “Fibrosi d’organo e recettori dell’adenosina (AIIa) presenti su cellule epatiche”. Esecuzione di metodiche di chirurgia tradizionale e sperimentale su maiali: • Prelievo di fegato • Epatectomie • Resezioni epatiche • Sviluppo di un modello chirurgico di insufficienza epatica • Trapianto di cellule epatiche autologhe in sedi ectopiche (ansa digiunale defunzionalizzata e segmento gastrico) Vincitore del Premio di Studio Giovani Ricercatori 2007 conferito dall’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Ferrara sul progetto “Banca Epatociti Umani” Encomio del Prof. Antonio Amoroso, Presidente AIRT, in occasione del conferimento premio Curtoni 2007, per l’attività svolta nel settore dei trapianti. Autore di un capitolo del libro della casa editrice Springer: Biotechnology in Surgery di Alfonso Barbarisi; 5.5 The Bioartificial Liver. G. Resta, C. Rossi, G. Azzena. Diverse PUBBLICAZIONI e partecipazione a Confgressi
Interessi clinici e/o scientifici: