Accesso
DR. ROBERTO BARUCHELLO
 
Data di nascita: 05/11/1957 Qualifica: COLLABORATORE AMMINISTRATIVO PROF.ESP.
Reparto: D.ATT.TEC.ACCOGLIENZA E MOBILITY MANAG. Numero di telefono dell'ufficio: 3497563174
Fax dell'ufficio: E-Mail: r.baruchello@ospfe.it
 
Titolo di studio:
LAUREA GIURISPRUDENZA
 
Altri titoli di studio/professionali:
di aver svolto pratica legale per un periodo di 2 anni, con abilitazione al patrocinio avanti la Pretura di Ferrara; -di aver sostenuto positivamente le 3 prove scritte dell’esame di Procuratore Legale durante la sessione 1993/94; -di aver conseguito il diploma Post Universitario del CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIRITTO SANITARIO nell’anno accademico 1997/98 presso l’Università degli Studi di Bologna Facoltà di Giurisprudenza, presentando una tesina sull’analisi organizzativa del lavoro nella pubblica amministrazione, -di aver conseguito il diploma del CORSO BIENNALE MANAGERIALE “MANAGEMENT IN SANITA’” presso L’Università Bocconi di Milano 2000/2001
 
Esperienze professionali (incarichi):
ATTIVITA’ LAVORATIVA Di essere dipendente dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara dal 1986 ad oggi. Dal 1986 al 1989 presso Direzione Affari Generali; dal 1989 al 1992 Servizio Gestione del Personali Uff.Concorsi (su richiesta del Direttore del Servizio); dal 1992 al 1994 Servizio Economale (per disposizione Amministratore Straordinario) -Responsabile amm.vo servizio cucine ospedali di Ferrara e Bondeno) -Responsabile uff. Giuridico-Contratti e attività deliberative; Su espressa disposizione dell’Ammixnistratore Straordinario Dr. Giuseppe Zuccatelli ha riorganizzato l’attività ed i relativi controlli ottenendo significativi risparmi gestionali. Ha seguito poi il processo di esternalizzazione del servizio e curato i relativi adempimenti di controllo dell’appalto; dal 1994 al 1999 alle dirette dipendenze del Direttore Generale con le seguenti competenze: - Responsabile del Protocollo Generale e Uff. delibere(8 unità); -Responsabile Segreteria Direzione Generale -Gestione autisti (3 unità); -Gestione ufficio Fotoriproduzione (2 unità); -Gestione convenzioni Frati/Suore; -Gestione convenzione Avis; -Responsabile gestione del Servizio Civile e coordinatore regionale; -Responsabile cassa economale periferica Direzione AA.GG. -Referente aggiornamento personale AA.GG. -Referente contabilità Direzionale; -dal 1.1.99 al 01.10.2000 Responsabile Uff. Stampa; -dal 15.12.98 Responsabile Portinerie e permessi auto (composto da 30 unità e 1 coordinatore) -dal 01.03.99 Responsabile Direzione AA.GG. . Inoltre ha seguito per la Direzione Generale diverse attività e diversi progetti tra i quali la nuova contrattazione dei contratti della telefonia fissa e mobile ottenendo un risparmio di circa 150.000.000 di £. annui. Dal 2001 pur essendo coinvolto nelle attività della Direzione Generale, si è occupato di altre mansioni, presso la Direzione Economale: la gestione contrattuale con gli artigiani coinvolti, redazione di varie determine e contratti, tra cui l’acquisto di automezzi per il parco auto aziendale, gestione della mensa aziendale con predisposizione del relativo regolamento, gestione di alcuni appalti, e di molteplici attività giornaliere che derivavano dalle richieste di molti operatori anche sanitari dell’azienda. L’ufficio nel complesso era composta da 10 operatori di cui 2 coordinatori. E’ stato nominato Mobility Manager Aziendale; Per conto della Direzione Generale intrattiene i rapporti con le varie Istituzioni Regionali, Provinciali e locali per la viabilità ed i trasporti da Ferrara al nuovo Polo di Cona, realizzando diversi lavori apprezzati dalle istituzioni menzionate. -E’ stato nominato Coordinatore di un Gruppo formato da diversi Dirigenti e Funzionari aziendali per il buon andamento della struttura Ospedaliera: Decoro Ospedaliero. Ha Svolto diversi studi di fattibilità e di progettazione e di riorganizzazione di servizi uffici, organizzazione di eventi ecc… su disposizione della Direzione Generale e del Direttore del Dipartimento Economico E’ stato inserito in 3 gruppi di lavoro per la progettazione dell’ospedale di Cona. -Ha collaborato con il Direttore del Dipartimento di Riabilitazione per la messa in funzione della nuova struttura. -Ha collaborato con l’ex Direttore Generale per il compimento di alcuni progetti. E’ stato incaricato quale responsabile Settore Servizi Diretti e Appaltati Nell’ambito del Settore ha migliorato alcune procedure, tra le quali quella relativa alla massa vestiaria (vedi nota allegata). Ha svolto un particolare controllo sull’operato delle ditte esterne, e sull’operato dei propri collaboratori. Ha partecipato attivamente alla “Commissione Lugli”, predisponendo un progetto relativo alla mobilità del futuro S.Anna. Dal 01.05.2009 è stato trasferito con il proprio Settore Presso la Direzione Tecnica Oltre a seguire la gestione di alcuni appalti si occupa della mobilità aziendale e dei progetti sulla mobilità di Cona, Per conto della Direzione Generale rappresenta l’Azienda negli incontri con le Istituzioni (Regione, Provincia, Comune, Università), nonché con AMI, FER, ATC ecc… ATTIVITA’ LAVORATIVA presso struttura pubblica Centro Servizi Persona: è stato nominato dalla Regione E.R. in qualità di Consigliere d’amministrazione, poi eletto Vicepresidente, della struttura dal 04.10.05 al 31.12.07. ATTIVITA’ LAVORATIVA Di essere dipendente dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara dal 1986 ad oggi. Dal 1986 al 1989 presso Direzione Affari Generali; dal 1989 al 1992 Servizio Gestione del Personali Uff.Concorsi (su richiesta del Direttore del Servizio); dal 1992 al 1994 Servizio Economale (per disposizione Amministratore Straordinario) -Responsabile amm.vo servizio cucine ospedali di Ferrara e Bondeno) -Responsabile uff. Giuridico-Contratti e attività deliberative; Su espressa disposizione dell’Ammixnistratore Straordinario Dr. Giuseppe Zuccatelli ha riorganizzato l’attività ed i relativi controlli ottenendo significativi risparmi gestionali. Ha seguito poi il processo di esternalizzazione del servizio e curato i relativi adempimenti di controllo dell’appalto; dal 1994 al 1999 alle dirette dipendenze del Direttore Generale con le seguenti competenze: - Responsabile del Protocollo Generale e Uff. delibere(8 unità); -Responsabile Segreteria Direzione Generale -Gestione autisti (3 unità); -Gestione ufficio Fotoriproduzione (2 unità); -Gestione convenzioni Frati/Suore; -Gestione convenzione Avis; -Responsabile gestione del Servizio Civile e coordinatore regionale; -Responsabile cassa economale periferica Direzione AA.GG. -Referente aggiornamento personale AA.GG. -Referente contabilità Direzionale; -dal 1.1.99 al 01.10.2000 Responsabile Uff. Stampa; -dal 15.12.98 Responsabile Portinerie e permessi auto (composto da 30 unità e 1 coordinatore) -dal 01.03.99 Responsabile Direzione AA.GG. . Inoltre ha seguito per la Direzione Generale diverse attività e diversi progetti tra i quali la nuova contrattazione dei contratti della telefonia fissa e mobile ottenendo un risparmio di circa 150.000.000 di £. annui. Dal 2001 pur essendo coinvolto nelle attività della Direzione Generale, si è occupato di altre mansioni, presso la Direzione Economale: la gestione contrattuale con gli artigiani coinvolti, redazione di varie determine e contratti, tra cui l’acquisto di automezzi per il parco auto aziendale, gestione della mensa aziendale con predisposizione del relativo regolamento, gestione di alcuni appalti, e di molteplici attività giornaliere che derivavano dalle richieste di molti operatori anche sanitari dell’azienda. L’ufficio nel complesso era composta da 10 operatori di cui 2 coordinatori. E’ stato nominato Mobility Manager Aziendale; Per conto della Direzione Generale intrattiene i rapporti con le varie Istituzioni Regionali, Provinciali e locali per la viabilità ed i trasporti da Ferrara al nuovo Polo di Cona, realizzando diversi lavori apprezzati dalle istituzioni menzionate. -E’ stato nominato Coordinatore di un Gruppo formato da diversi Dirigenti e Funzionari aziendali per il buon andamento della struttura Ospedaliera: Decoro Ospedaliero. Ha Svolto diversi studi di fattibilità e di progettazione e di riorganizzazione di servizi uffici, organizzazione di eventi ecc… su disposizione della Direzione Generale e del Direttore del Dipartimento Economico E’ stato inserito in 3 gruppi di lavoro per la progettazione dell’ospedale di Cona. -Ha collaborato con il Direttore del Dipartimento di Riabilitazione per la messa in funzione della nuova struttura. -Ha collaborato con l’ex Direttore Generale per il compimento di alcuni progetti. E’ stato incaricato quale responsabile Settore Servizi Diretti e Appaltati Nell’ambito del Settore ha migliorato alcune procedure, tra le quali quella relativa alla massa vestiaria (vedi nota allegata). Ha svolto un particolare controllo sull’operato delle ditte esterne, e sull’operato dei propri collaboratori. Ha partecipato attivamente alla “Commissione Lugli”, predisponendo un progetto relativo alla mobilità del futuro S.Anna. Dal 01.05.2009 è stato trasferito con il proprio Settore Presso la Direzione Tecnica Oltre a seguire la gestione di alcuni appalti si occupa della mobilità aziendale e dei progetti sulla mobilità di Cona, Per conto della Direzione Generale rappresenta l’Azienda negli incontri con le Istituzioni (Regione, Provincia, Comune, Università), nonché con AMI, FER, ATC ecc… ATTIVITA’ LAVORATIVA presso struttura pubblica Centro Servizi Persona: è stato nominato dalla Regione E.R. in qualità di Consigliere d’amministrazione, poi eletto Vicepresidente, della struttura dal 04.10.05 al 31.12.07.
Competenze linguistiche:
Competenze nell'uso delle tecnologie:
 
Attività didattica:
ATTIVITA’ DIDATTICA UNIVERSITARIA di essere stato nominato, dal Consiglio di facoltà dell’Università di Medicina e chirurgia di Ferrara, per l’insegnamento al corso di Laurea breve: “Infermieri” di diritto sanitario, diritto amministrativo e sociale , anno 1994/95, 1995/96, 1996/97, 1997/98, 1998/99 ,1999/00 , 2000/01, 2001/02 ,2002/03, 2003/04; di essere stato nominato, dal Consiglio di facoltà dell’Università di Medicina e chirurgia di Ferrara, per l’insegnamento al corso di Laurea breve: “Fisioterapista della Riabilitazione” di diritto sanitario, diritto amministrativo e sociale , anno 1998/99 , 1999/00 , 2000/01 , 2001/02; 2002/03, 2003/04; di essere stato nominato, dal Consiglio di facoltà dell’Università di Medicina e chirurgia di Ferrara, per l’insegnamento al corso di Laurea breve: “Tecnico di Radiologia” di diritto sanitario, diritto amministrativo e sociale , anno 1997/98, 1998/99 , 1999/00 e 2000/01, 2001/02 , 2002/03, 2003/04; di essere stato nominato dal Consiglio di facoltà dell’Università di di Medicina e chirurgia di Ferrara, per l’insegnamento al corso di Laurea breve: “ Ostetrica” di diritto sanitario, diritto amministrativo civile –penale e sociale anno 2000/01, 2001/02 ; di essere stato nominato dal Consiglio di facoltà dell’Università di di Medicina e chirurgia di Ferrara, per l’insegnamento al corso di Laurea breve: “Audiometrista” di diritto sanitario, diritto amministrativo civile –penale e sociale anno 2000/01, 2001/02 ; di essere stato nominato dal Consiglio di facoltà dell’Università di di Medicina e chirurgia di Ferrara, per l’insegnamento al corso di Laurea breve: “Logopedista” di diritto sanitario, diritto amministrativo civile –penale e sociale anno 2000/01, 2001/02 ; di essere stato nominato docente della materia legislazione sanitaria e amm.va dal Direttore della Scuola di Specializzazione di Malattie Infettive, della facoltà di Medicina e chirurgia, a.a. 1996/97, 1997798, 1998/99, 1999/00 2000/01, 2001/02, 2002/03, 2003/04;; di essere stato Relatore di n°3 tesi di Laurea. ATTIVITA’ DIDATTICA di aver svolto attività didattica presso la scuola Infermieri Professionali U.S.L. n. 32 di Portomaggiore, negli anni 1991/1992 – 1992/1993 - 1993/1994; di essere stato docente della scuola infermieri Professionali dell’U.S.L. n. 31 di Ferrara, negli anni 1988/1989 – 1989/1990 – 1990/1991 – 1991/1992 – 1992/1993 – 1993/1994 – 1994/1995 – 1995/1996, in materie giuridiche e giuridico-sanitarie; di essere stato nominato dalla Regione Emilia Romagna, su proposta della Direzione della Scuola Infermieri di Ferrara, all’insegnamento del 1° Corso Sperimentale per Infermieri Prof.li, per i rispettivi 3 anni; di aver tenuto lezioni integrate con altri docenti di materie diverse presso la Scuola Infermieri Prof.li, per la parte giuridica: - sull’Umanizzazione del processo assistenziale; - sul problema dell’Eutanasia; - sulla legislazione in favore degli handicappati; - sulla spesa sanitaria secondo la vecchia e nuova legislazione; di aver partecipato in qualità di componente a selezioni pubbliche per l’accesso alla Scuola Infermieri Professionali; di essere stato componente del Comitato Organizzativo Didattico della Scuola Infermieri Professionali negli anni 1990/91, 1993/94 e 1995/96; di aver svolto attività didattica al Corso O.T.A. indetto dall’U.S.L. n. 31 di Ferrara negli anni 1991/1992 e 1998/1999; di essere stato nominato, dal coordinatore del corso: “Responsabile di attività assistenziali”, per l’insegnamento in materie giuridiche nell’anno 1992, U.S.L. n. 31 di Ferrara; di aver insegnato al Corso di Operatore Tecnico dell’assistenza gestito dall’U.S.L. n. 34 di Copparo, nell’anno 1996/97; di aver svolto n. 40 ore di attività didattica al corso OTA-adb, nell’anno 1996/97, U.S.L. n. 34 di Copparo; di aver insegnato ai corsi OTA-adb organizzati dall’Azienda Ospedaliera di Ferrara, negli anni 1996/97 1997/98 2001/2002 ; di aver insegnato al corso “Addetto all’assistenza di base – indirizzo anziani”, organizzato dal Centro Professionale di Cesta (Copparo), anno 1998; di aver insegnato presso l’Istituto parificato “G. Parini” corso per Geometri la materia diritto nell’anno scolastico 85/86. di aver svolto attività didattica al Corso di Aggiornamento: “La valutazione dei titoli nei concorsi pubblici” indetto dall’U.S.L. n. 31 di Ferrara, nel 1990; di aver svolto attività didattica al Corso di Aggiornamento: L’accesso al pubblico impiego” indetto dall’U.S.L. n. 31 di Ferrara, nel 1990; di aver svolto attività didattica al Corso di Aggiornamento: “Borse di studio – modalità d’assegnazione” indetto dall’U.S.L. n. 31 di Ferrara, nel 1990; di aver svolto attività didattica al Corso di Aggiornamento: “Legislazione igienico-Sanitaria” indetto dal Servizio Igiene Pubblica, nel 1993; di aver coordinato ed insegnato al Corso organizzato dal sindacato CGIL per la preparazione al concorso di assistente amministrativo, anno 1993 - 1997; di aver svolto attività didattica al corso per Operatore Socio Sanitario “diritto del lavoro” e “Organizzazione Aziendale e dei Servizi” anno 2002 presso ENAIP; di aver svolto attività didattica al corso per Coordinatore Responsabile Servizi Sociali Sanitario “legislazione socio-sanitaria” anno 2003 presso ENAIP; di aver svolto attività didattica al corso per lavoratrici straniere di diritto sanitario anno 2003 presso ECAP; di aver svolto attività didattica al corso per Operatore Socio Sanitario “Organizzazione Aziendale e dei Servizi” anno 2002 presso IAL Bondeno; Ha tenuto dei corsi aziendali in collaborazione con la regione sulla mobilità sostenibile.
Attività scientifica:
PUBBLICAZIONI Ha pubblicato, sulla rivista mensile amministrativa per gli operatori della Sanità: “Sanità Pubblica”, diretta dal prof. Fabio Roversi Monaco, uno studio dal punto di vista giuridico sull’eutanasia. Tale pubblicazione è utilizzata pure dagli allievi del 2° e 3° anno di corso della scuola Infermieri Professionali; Ha pubblicato, sulla rivista “Sant’Anna informa” n. 3 articoli di interesse giuridico-sanitario; DISPENSE A SCOPO DIDATTICO Ha redatto una dispensa per il Corso per O.T.A.: - elementi di legislazione Ha predisposto 3 dispense, accettate dalla direzione della scuola infermieri professionali, come testi per gli allievi del 1°, 2° e 3° anno di corso: - elementi di legislazione e legislazione sociale, integrata nel corso degli anni per i corsi universitari; - legislazione sanitaria, integrata nel corso degli anni per i corsi universitari - prospettiva sull’evoluzione giuridico-organizzativa degli ultimi decenni e sulle implicazioni riguardanti l’assistenza infermieristica; Ha redatto una dispensa per gli studenti del corso universitario di Scienze Infermieristiche della facoltà di Medicina e Chirurgia dal titolo: “Linee guida al corso di legislazione sociale”. Ha redatto alcune dispense relative al Diritto del Lavoro inerenti i vari cosi di Laurea.
Interessi clinici e/o scientifici: