Accesso
Prof.ssa . MARIA ROSARIA TOLA
 
Data di nascita: 04/02/1948 Qualifica: DIRIGENTE MED. DI STRUTTURA COMPLESSA
Reparto: NEUROLOGIA Numero di telefono dell'ufficio: 0532236264
Fax dell'ufficio: E-Mail: m.tola@ospfe.it
 
Titolo di studio:
1962 – 1967. Frequenta il Liceo-Ginnasio D.A. Azuni di Sassari 1967. Consegue il Diploma di Maturità Classica Anno accademico 1967-1968 si iscrive alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Sassari 13/07/1973 Consegue la Laurea in Medicina e Chirurgia con voti 110/110 e lode.
 
Altri titoli di studio/professionali:
Dal novembre 1973 al giugno 1977: Frequenta la scuola di Specializzazione in Neurologia presso l'Università di Parma Giugno 1977: Diploma di Specialista in Neurologia con voti 70/70 e lode Gennaio 1974 Abilitazione all'esercizio della professione medico-chirurgica presso l'Università di Sassari, iscritta all’albo professionale dei Medici Chirurghi della provincia di Sassari trasferisce la propria iscrizione a Ferrara il 31/10/1980 1973-74 e 1974-75. Titolare di Borsa di Studio Ministeriale a durata biennale per addrestramento didattico e scientifico presso la Clinica delle Malattie Nervose e Mentali dell'Università di Sassari.
 
Esperienze professionali (incarichi):
01.04.2010 ad oggi Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata di Neuroscienze-Riabilitazione (DAI), Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Anna di Ferrara 01.05.1999 ad oggi, Dirigente medico di II livello, Direttore di Struttura Complessa di Neurologia, DAI, Azienda Ospedaliera-Universitaria S. Anna di Ferrara 01.09.2000-31.03.2007 Direttore del Dipartimento Misto di Neuroscienze Applicate alla Clinica, Azienda Ospedaliera-Universitaria S. Anna di Ferrara 31.01.1985-05.02.2009 Professore Universitario Associato per la Disciplina "Neurologia" in Clinica Neurologica dell'Università di Ferrara 01.08.1980 Ricercatore Universitario Confermato in Clinica Neurologica dell'Università di Ferrara, svolge attività assistenziale in qualità di capo reparto della sezione donne e responsabile del Day Hospital, consulente per gli altri reparti dell’Azienda e per pazienti neurologici ambulatoriali. 01.08.1975-01.08.1980 Contratto Quadriennale per attività didattica e ricerca, Istituto di Malattie Nervose e Mentali, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Sassari e dal 01.08.1976 presso la Clinica Neurologica dell'Università di Ferrara. Svolge attività assistenziale, in regime di convenzione, a tempo pieno. 28.08.2000- ad oggi Responsabile del Centro Esperto per le Demenze dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Anna, istituito a seguito di accordo di programma interistituzionale tra Comune, Università degli Studi, ASL Ferrara, Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Anna , ASP Centro Servizi alla Persona 24.11.1997-30.04.1999 Presidente del Centro di Servizio e Studi della Sclerosi Multipla e delle Malattie Demielinizzanti, istituito presso la sezione di Neurologia dell’Università di Ferrara, 31.12.1992-01.05.1999 responsabile del Modulo Funzionale di "Neurochimica e Neuroimmunologia", specialista referente per le patologie neurologiche a genesi disiimmunitaria del SNC e SNP 01.11.1983 fino alla nomina di Professore Uuniversitario Associato ai sensi dell'art. 102 del D.P.R. n. 383/1980 equiparata, ai fini assistenziali, al medico del S.S.N. appartenente alla posizione intermedia (Aiuto corresponsabile). 01.10.2006-31.10.2008 componente del Tavolo di Consultazione Neurologica dell’AIFA, ha contribuito alla elaborazione del registro di Farmacovigilanza del Tysabri utilizzato in tutto il territorio nazionale per il monitoraggio del trattamento della Sclerosi Multipla con tale farmaco. Ha collaborato alla stesura del documento regionale sui “Requisiti di accreditamento delle strutture di Neurologia” Fa parte di gruppi di lavoro istituiti dal Servizio Presidi Ospedalieri Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali della Agenzia Sanitaria e Sociale Regione Emilia-Romagna per diverse patologie neurologiche (gruppo regionale per la SLA, gruppo regionale per la Sclerosi Multipla, gruppo Neuroscienze per l’Ictus Emorragico) 01.04.2007-31.03.2010. Componente del Comitato Etico 01.05.1999 ad oggi: Direttore di Struttura Complessa di Neurologia. Fa parte dell’ Advisory Board della rivista Neurological Sciences. Ha sempre svolto attività clinico-diagnostiche e assistenziale nei diversi settori della Neurologia, in regime di convenzione a tempo pieno durante i vari ruoli universitari, con responsabilità di capo reparto nella degenza e nel DH, fino alla attuale posizione di Diettore. Ha sviluppato particolari competenze clinico-diagnostiche e interesse scientifico nell’ambito delle patologie complesse del Sistema Nervoso Centrale e Periferico a genesi infiammatoria disimmunitaria (Sclerosi Multipla, leucoencefalopatie disimmunitarie primari e secondarie a LES, S. Sjogren, vasculite cerebrali e altre connettiviti, neuropatie periferiche ), malattie cerebrovascolari e malattie degenerative. L’esperienza maturata negli anni, in particolare nella diagnosi differenziale e nel trattamento, è documentata dagli incarichi assegnati in tale ambito come responsabile prima del Modulo Funzionale di "Neurochimica e Neuroimmunologia" e successivamente come Presidente del Centro Universitario di Servizio e Studi della Sclerosi Multipla e delle Malattie Demielinizzanti. Tale attività prosegue nell’attuale ruolo come referente per la gestione diagnostico-terapeutica di pazienti affetti da Sclerosi Multipla e altre leucoencefalopatie primarie e secondarie (LES, S. Sjogren, vasculite cerebrali e altre connettiviti), molti dei quali afferenti dalla provincia di Ferrara e delle province limitrofe anche extraregionali. Maggio 1998 Mandato della Direzione Aziendale di progetto di riorganizzazione delle attività assistenziali del settore neurologico, il modello elaborato diviene operativo e tuttora applicato. 2003-2004 Referente aziendale per il percorso diagnostico-terapeutico dello stroke, con attivazione della Stroke Unit nella UO di Neurologia a partire dal 2004. Dal marzo 2005 Autorizzazione Regionale per il trattamento fibrinolitico dell’ictus ischemico acuto. Negli anni 1997-98 collabora alla promozione del centro di studi della Malattia di Alzheimer e fa parte del comitato Tecnico-Scientifico, istituito con un accordo di programma tra Comune, Università degli Studi, Casa di Riposo per Anziani ora ASP, Azienda Ospedaliera “Arcispedale S.Anna” e ASL di Ferrara, con l’obiettivo di creare un punto di riferimento tecnico-scientifico per i medici, le famiglie, le strutture socio-sanitarie e assistenziali relativamente alle Demenze. L’accordo di programma prosegue con progetti di miglioramento sulla rete dei servizi nel territorio della provincia di Ferrara. Dal 2001 ad oggi, seguito del progetto regionale Demenze, è Responsabile del Centro Esperto Consultorio per le demenze
Competenze linguistiche:
Inglese
Competenze nell'uso delle tecnologie:
 
Attività didattica:
Dall'epoca della Laurea ha svolto esercitazioni pratiche agli studenti del V anno di corso in Medicina e Chirurgia per l'insegnamento di Clinica Neurologica, addestramento teorico-pratico degli specializzandi in Neurologia, assistenza nella preparazione di tesi di laurea e di specialità. Scuole di specializzazione e Scuole dirette a fini speciali dell'Università di Ferrara: Scuola di specializzazione di Neurologia con diversi insegnamenti ( Teoria e clinica della riabilitazione Semeiotica neurologica I, Semeiotica neurologica II, Neuroepidemiologia, Neurologia), Genetica Medica, Psichiatria, Corsi di laurea di Logopedia, Tecnici Audiometristi, Tecnici Audioprotesisti Scuole gestite dalla USL 31 della Regione Emilia-Romagna: Terapiste della Riabilitazione (Neurofisiologia negli anni 1987-88, 1988-89)
Attività scientifica:
L'attività scientifica è basata principalmente sulle seguenti linee di ricerca: Neuroepidemiologia, Neurogenetica clinica, Neuroimmunologia clinica, Trials Clinici e studi osservazionali. I risultati della ricerca sono riportati nelle pubblicazioni su riviste censite dal current index sia internazionali (134) siai italiane (42), capitoli di libri (15), comunicazioni a numerosi congressi, corsi e convegni scientifici in Italia e all'estero (>280)
Interessi clinici e/o scientifici:
Prosegue attività clinico-diagnostiche e assistenziale nell'ambito delle patologie neurologiche sia acute sia croniche, con compiti di tipo organizzativo gestionale finalizzati alla strutturazione di percorsi clinico-assistenziali per specifiche patologie neurologiche ( Stroke, Sclerosi Multipla, Demenze degenerative primarie e secondarie, Sclerosi Laterale Amiotrofica, Disordini del Movimento). L'interesse sceintifico è premintemente incentarto in tali settori delle Neruoscienze