Accesso
Dott. GIAN PIETRO FRANZE'
 
Data di nascita: 26/11/1962 Qualifica: DIRIGENTE MEDICO
Reparto: LABORATORIO ANALISI Numero di telefono dell'ufficio: 0532-237677
Fax dell'ufficio: 0532-236905 E-Mail: g.franze@ospfe.it
 
Titolo di studio:
Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Ferrara nella seconda sessione dell’anno 1989; Iscrizione all’Ordine dei Medici della provincia di Ferrara dal 21/12/1989.
 
Altri titoli di studio/professionali:
Specializzazione in Ematologia nel 1993 presso l’Università degli Studi di Ferrara.
 
Esperienze professionali (incarichi):
In qualità di specializzando ho frequentato dal Novembre 1989 fino al Luglio 1990 il Laboratorio Analisi chimico-cliniche e microbiologia della Medicina di Base della U.S.L. n. 31 di Ferrara; dal luglio 1990 fino al 02 Agosto 1992 ho effettuato una supplenza di assistente medico a tempo pieno presso il Laboratorio Analisi chimico cliniche e microbiologia del Presidio Ospedaliero di Poggio Rusco (Mn) della U.S.L. n. 48 di Ostiglia (Mn). In servizio a tempo indeterminato in qualità di Dirigente Medico di I livello a partire dal 03/08/1992 a tutt’oggi presso questa Azienda ospedaliera e assegnato all’Unità Operativa Medicina di Laboratorio: Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologia, Modulo Dipartimentale di Microbiologia e Sierologia. Dal 02/04/2012 a tutt’oggi sono sempre assegnato al Dipartimento di Laboratorio Unico Provinciale, Unità Operativa: Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologia, ma presta la sua attività lavorativa presso la Sezione di Biochimica ed Ematologia, sempre presso questa Azienda ospedaliera e sempre a tempo indeterminato. Sono referente per la formazione del personale laureato del L.U.P. (Laboratorio Unico Provinciale). Sono componente dell'Osservatorio Regionale Formazione Continua come rappresentante di questa Azienda.
Competenze linguistiche:
Inglese (discreto) e Francese (sufficiente)
Competenze nell'uso delle tecnologie:
Adeguata e più che sufficiente in campo informatico  
Attività didattica:
Nel novembre 1992 ho effettuato delle lezioni nei corsi integrati di Microbiologia Clinica coordinati dall'Istituto di Microbiologia dell'Università degli Studi di Ferrara; L'aggiornamento professionale rivolto ai tecnici in qualità di tutoraggio (corso di aggiornamento professionale interno organizzato dal laboratorio); Alcune lezioni a specializzandi di Patologia Clinica.
Attività scientifica:
1) Franze’ G.P., Pansini F., Levato F., Farina A., Bonaccorsi G., Mollica G., Franze’ D.,: Effetto dello stato menopausale del metabolismo lipidico. Atti Congresso Nazionale A.I.Pa.C. Bolzano 1990. 2) Franze’ G.P., Bartalotta S., Franze’ D., Farina A., Pansini F., Mollica G.: Effetto della menopausa sul metabolismo glicidico. Atti Congresso Nazionale A.I.Pa.C. Rimini 1991. 3) Franze’ D., Bartalotta S., Franze’ G.P.: Determinazione del parametri ematologici di un sangue (ORTHO-TECH) con l’analizzatore ematologico automatico a flusso BAYER H2: valutazione del’accuratezza, precisione e stabilità del campione nel tempo. Atti Congresso Nazionale A.I.Pa.C. Rimini 1991. 4) Ferroni R., Simoni D., Orlandini P., Bardi A., Franze’ G.P., Guarnieri M.: Cyclic Guanidines: Synthesis and antiplatelet activity of 4, 6, 7, 8-Tetrahydro-1H-imidazo[1,2alpyrazolo[3,4-d] pyrimidin-7-ones and 1, 4, 6, 7, 8, 9-Hexahydropyrazolo [3’, 4’:4, 5]pyrimido [2, 1-c][1, 2, 4]triazin-7-ones. Arzneimittel-Forshung/Drug Reserarch 40 (II), 12, 1328-1331 (1990). 5) Franze’ G.P., Lanza F.: Valutazione immunocitochimica della lattoferrina in corso di leucosi acuta non linfoide: correlazioni con la classificazione F.A.B. L’Arcispedale S. Anna, XLI, n. 1, Gen-Mar 1991. 6) Rossi M.R., Cirelli C., Franze’ G.P., Tangerini A., Garutti P.: Aspetti laboratoristici della diagnosi microbiologica diretta di Chlamydia trachomatis. Pandora, Gen-Apr 1994. 7) Franze’ G.P., Rossi M.R., Ziosi A., Rigolin F.: Listeriosi neonatale: caso clinico. Microbiologia Medica: vol. 9, n. 5, 1994. 8) Rossi M.R., Pedna F., Franze’ G.P., Ziosi A., Pora R., Rigolin F.: Applicazione di nuove tecnologie per la ricerca e l’identificazione dei Micobatteri. Microbiologia Medica vol. 9, n. 6 1994. 9) Kubbajeh M., Baggioni G.F., Barbieri D., Patruno M., Caselli M., Alvisi V., Franze’ G.P.: Relation of Helicobacter pylori infection and coronary heart disease. Gastroenterology International, vol. 10, Suppl. 5, p.37-39, 1997. 10) Pansini F., Franze’ G.P., Farina A., Bartalotta S., Franze’ D., Mollica G.: Influenza dello stato menopausale sui livelli sierici di LP(a). Atti Congresso Nazionale A.I.Pa.C. Rimini 1991. 11) Bartalotta S., Franze’ G.P., Masotti M., Franze’ D., Bonaccorsi G., Campobasso C., Caristo S., Pansini F., Mollica G., Gilli G., Candini G.C.: Rischio metabolico aterogeno in menopausa. L’Arcispedale S. Anna, Vol. XLII, n. 2, 1992. 12) Pansini F., Bonaccorsi G., Bardi A., Bassi P., Zavagli G., Bergamini C.M., Franze’ G.P., Mollica G.: Influence of Norgestrel derivates on glycemic balance during oral contraception. Prespectives in Gynaecology and Obstetrics, June 1991, 37-39. 13) Bonaccorsi G., Calisesi M., Campobasso C., Farina A., Fava D., Locorotondo G.C., Bartalotta S., Franze’ G.P., Pansini F., Mollica G.: Menopausa e rischio metabolico aterogeno. Atti LXVIII Congresso Nazionale S.I.G.O. – XXXIII Congresso Nazionale A.O.G.O.I. 14) Pansini F., Bonaccorsi G., Calisesi M., Campobasso C., Franze’ G.P., Gilli G., Locorotondo G.C., Mollica G.: Influence of spontaneous and surgical menopause on atherogenic metabolic risk. Maturatis, 17, 181-190 (1993). 15) Casoni I., Ricci G., Ballarin E., Borsetto C., Grazzi G., Guglielmini C., Manfredini, F., Mazzoni G., Patracchini M., De Paoli Vitali E., Rigolin F., Bartalotta S., Franze’ G.P., Masotti M., Conconi F.: Haematological indices of Erythropoietin administration in athletes. International Journal of sports medicine: n. 6, vol. 14, Aug 1993. 16) Melandri C., Guerra S., Guerra G., Pora R., Franze’ G.P., Rigolin F.: Determinazione del fibrinogeno con metodo “PT-derivato”: confronto tra due coagulometri. Atti XIV Congresso Nazionale S.I.S.E.T. (165), Bergamo 1996. 17) Guerra S., Melandri C., Pora R., Franze’ G.P., Gemmati D., Serino M.L., Moratelli S., Ballerini G., Rigolin F.: Conteggio piastrinico e terapia sostitutiva in un paziente con malattia di Von Willebrand tipo 2b. Atti XIV Congresso Nazionale S.I.S.E.T. (188), Bergamo 1996. 18) Guerra S., Melandri C., Franze’ G.P., Guerra G., Pora R., Rigolin F.: Possibile impiego di un coagulometro automatico per l’esecuzione del tempo di caolino. Atti XIV Congresso Nazionale S.I.S.E.T. (200), Bergamo 1996. 19) Guerra S., Rossi M.R., Franze’ G.P., Melandri C., Pora R., Mansanti P., Zurlo A., Scali G., Rigolin F.: Pazienti anziani ospedalizzati ed infezioni delle vie urinarie. Atti Congresso Nazionale S.I.Me.L., Verona 1996. 20) Mansanti P., Guerra S., Zurlo A., Rossi M.R., Melandri C., Franze’ G.P., Pora R., Scali G., Rigolin F.: Valutazione degli indici di flogosi nei pazienti anziani con broncopolmonite batterica. Atti Congresso Nazionale S.I.Me.L., Verona 1996. 21) Lanza F., Latorraca A., Ferrari L., Franze’ G.P., Spanedda R., Castoldi G.L.: Flow cytometric assay of mpo antigen expression in subjects with primitive and secondary mpo deficiency: use of Kolmogorov-Smirnov statistics for the identification of a bery low density of mpo antigen. Basic and applid histochemistry, 34/4 1990. 22) Franze’ G.P.: P.S.A. – Antigene prostatico specifico. Informazione per i medici, Poggio Rusco (MN), USL n. 48, anno 1, numero 2 – marzo 1991. 23) Beretta M., Mazzetti P., Mamolini E., Gavina R., Barale R., Vullo C., Ravani A., Franze’ G.P., Sapigni T., Soracco E., Davi D., Ricci N., Cappello N., Rendine S., Piazza A., Barrai I.: Genetic structure of the human population in the Po Delta. Am. J. Hum. Genet. 45: 49-62, 1989. Infine, per quanto riguarda la formazione professionale (E.C.M.), ho conseguito i seguenti crediti formativi aggiornati al 2013: 2002: 10; 2003: 7; 2004: 38; 2005: 54; 2006: 28; 2007: 27; 2008: 34; 2009: 39; 2010: 65; 2011: 30; 2012: 72; 2013: 33. Anno:2002 CREDITI MEDICI (E-F) 01/01/02 31/12/02 Partecipante 10 Anno:2003 CORSO TEORICO-PRATICO SULLE CARATTERISTICHE E SULLA RICERCA DEI MICRORGANISMI NEL SANGUE .- FIRENZE Anno:2004 S.A.R.S. - SINDROME RESPIRATORIA ACUTA GRAVE - LA GESTIONE INTEGRATA SUL TERRITORIO E IN OSPEDALE LINEE GUIDA PER L'ESECUZIONE DELL'ANTIBIOGRAMMA E PER UNA SUA CORRETTA .... PISTOIA LA TUTELA DEI DATI PERSONALI IN AZIENDA: DALLA LEGGE 675/96 AL NUOVO D.LGS. 196/03 II MEETING DI AGGIORNAMENTO SULL'ACNE E DERMATOSI CORRELATE - FERRARA LE INFEZIONI NELLE STRUTTURE SANITARIE - BOLOGNA MALARIA - DIAGNOSI MICROSCOPICA - NEGRAR (VR) Anno:2005 CORSO NAZIONALE DIAGNOSI DI LABORATORIO DELLE PARASSITOSI INTESTINALI E UROGENITALI - VERBANIA GLI EVENTI EPIDEMICI NELLE STRUTTURE SANITARIE - FORLI' PERCORSO PER LA QUALITà IN MICROBIOLOGIA PERCORSO 1-3-4-5 AMCLI - ROMA 12/10/05 14/10/05 Anno:2006 WORKSHOP: LE ESPERIENZE DEI DIRIGENTI NEI CENTRI DI ECCELLENZA INTERNAZIONALI AUTOMAZIONE IN LABORATORIO: IMPATTO ORGANIZZATIVO E GESTIONALE - ALBA (CN) PARLARE IN PUBBLICO Anno:2007 DISCUSSIONE DI CASI CLINICI IN MEDICINA INTERNA CORSO DI FORMAZIONE S.A.P. R.I.S. (RADIOLOGIA) LE INFEZIONI SEVERE DA GERMI GRAM-POSITIVI E GRAM-NEGATIVI LIMITI DECISIONALI E ALGORITMI DIAGNOSTICI OTTIMIZZAZIONE NELL'UTILIZZO DELL'ANTIBIOGRAMMA CONTROLLO DI QUALITA': ROUTINE E POC TESTING IL PERCORSO VERSO L'ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE Anno:2008 SORVEGLIANZA DELLE INFEZIONI IN TERAPIA INTENSIVA - BOLOGNA AGGIORNAMENTI IN TEMA DI RILEVAZIONE DELLE ANTIBIOTICO RESISTENZE - MODENA RUOLO DELLA MICROBIOLOGIA CLINICA NELLA GESTIONE DELLE INFEZIONI NEL PAZIENTE ANZIANO IMPATTO DELLA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEL PAZIENTE ADDESTRAMENTO STRUMENTAZIONE ALFRED 60 HB&L PROJECT MANAGEMENT ADDESTRAMENTO STRUMENTAZIONE VITEK 2 PER IDENTIFICAZIONE E ANTIBIOGRAMMA DI GERMI E MICETI Anno:2009 APPLICAZIONE DELLA MIC MICROBIOLOGICA ALLA PRATICA CLINICA ALGORITMI E CRITICITà - REGGIO EMILIA LAVORARE PER PROCESSI CORSO NAZIONALE TEORICO PRATICO SULLA TUBERCOLOSI CLINICA E LABORATORIO - FERRARA QUALITÀ E INNOVAZIONE NEL DIPARTIMENTO PER IMMAGINI E MEDICINA DI LABORATORIO - FERRARA XXXVIII CONGRESSO NAZIONALE AMCLI - RIMINI Anno:2010 MANAGEMENT SANITARIO: MODULO 1: IL MANAGEMENT SANITARIO E L'ASSETTO STRATEGICO - ORGANIZZATIVO DELLE AZIENDE SANITARIE MANAGEMENT SANITARIO: MODULO 2: LA GESTIONE DEL PERSONALE NELLE AZIENDE SANITARIE (STAFFING E LEADING) DA MANAGER A LEADER MANAGEMENT SANITARIO: MODULO 3: I SISTEMI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO NELLE AZIENDE SANITARIE (CONTROLLING) CORSO NAZIONALE L'APPROPRIATEZZA IN MICROBIOLOGIA ADDESTRAMENTO APPARECCHIATURA VITEK 2 SEPSI: ASPETTI CLINICI E IMPORTANZA DEI DATI LABORATORISTICI B.L.S.D.B. Anno:2011 LE NUOVE FRONTIERE DELLA DIAGNOSTICA DI LABORATORIO - PORDENONE LA CIRCOLAZIONE DI ACINETOBACTER BAUMANNII MDR L'APPROPRIATEZZA NELL'ANTIBIOTICOTERAPIA RUOLO E RESPONSABILITA' DEL DIRIGENTE NELLA DISPOSITIVO-VIGILANZA REAL TIME PCR IN HUMAN DIAGNOSTIC APPLICATION CORSO DI FORMAZIONE SUL SISTEMA BEE BLOT Anno:2012 MANAGEMENT SANITARIO: METODOLOGIE DI ANALISI E DI GESTIONE DEI COSTI DEI PROCESSI CLINICO-ASSISTENZIALI IN OSPEDALE SOPRAVVIVERE ALL'EQUIPE DA MANAGER A LEADER LA DIRIGENZA MEDICA E SANITARIA DOPO LE RIFORME PENSIONISTICHE - BOLOGNA Anno:2013 GOVERNI CLINICO : INNOVAZIONI, MONITORAGGIO PERFORMANCE CLINICHE, FORMAZIONE QUALITA' E SICUREZZA NEL PRELIEVO VENOSO: LA FASE PREANALITICA LA MEDICINA DI LABORATORIO TRA PRESENTE E FUTURO : ORGANIZZAZIONI E PROFESSIONISTI A CONFRONTO GESTIONE OTTIMALE DELLA REFERTAZIONE - ESAME CHIMICO FISICO E SEDIMENTO URINARIO Anno:2014 GESTIONE OTTIMALE DELLA REFERTAZIONE PRODOTTA DALLO STRUMENTO DEDICATO ALLA DETERMINAZIONE DELLA PROTEINURIA DI BENCE-JONES
Interessi clinici e/o scientifici:
La gestione (approvvigionamento, monitoraggio) dei prodotti diagnostici utilizzati per la normale attività. Il controllo di qualità interno (antibiogramma su ceppi ATCC, prove di sterilità suiterreni di coltura), il Controllo di qualità esterno National External Quality Assessment for Microbiology (NEQAS) per Batteriologia generale, antibiogramma, Miceti, Micobatteri, parassiti fecali, parassiti ematici, Clamidia. promosso dall’Associazione Microbiologi Clinici Italiani. Introduzione di nuove metodiche. La raccolta sistematica dei dati relativi all’incidenza della Tubercolosi inviati con cadenza trimestrale presso il servizio di Igiene Pubblica di Ferrara e di qui in Regione. Il controllo delle infezioni ospedaliere, l’aspetto epidemiologico delle infezioni, l’elaborazione dei dati locali e la partecipazione ad indagini policentriche. L’aggiornamento di Linee guida per la raccolta, il trasporto e la conservazione dei campioni per l’esame microbiologico e la sua relativa distribuzione. La standardizzazione dei procedimenti analitici stilando linee guida sottoposte ed accettate dai colleghi e dal personale tecnico. I controlli di qualità intra ed inter-Laboratorio L’aggiornamento tecnologico e informatico della strumentazione e delle metodiche. La partecipazione alla stesura di moduli, documenti, istruzioni operative per la procedura di accreditamento della unità operativa in cui lavora. Attività assistenziale con copertura del servizio delle Urgenze secondo turni stabiliti. Svolge attività ambulatoriale presso il punto prelievi di Via Cassoli secondo turni stabiliti. Validazione clinica e refertazione degli esami del settore e in particolare la biochimica, le elettroforesi proteiche ed urinarie e l’esame chimico fisico delle urine e del sedimento urinario. L’aggiornamento tecnologico e informatico della strumentazione e delle metodiche. La partecipazione alla stesura di moduli, documenti, istruzioni operative per la procedura di accreditamento della unità operativa in cui lavora. La partecipazione a diverse riunioni per la definizione e stesura del capitolato di gara nella A.V.E.C. (Area Vasta Emilia Centro) riguardante l’esame chimico fisico delle urine e del sedimento urinario in quanto individuato dall’attuale direttore del L.U.P. (Laboratorio Unico provinciale) come responsabile di questo compito.