Accesso
Dott. MATTIA PORTINARI
 
Data di nascita: 03/12/1979 Qualifica: DIRIGENTE MEDICO
Reparto: CHIRURGIA TORACICA Numero di telefono dell'ufficio:
Fax dell'ufficio: E-Mail: m.portinari@ospfe.it
 
Titolo di studio:
Diploma di Specializzazione in Chirurgia Generale indirizzo Chirurgia d’Urgenza con votazione 50/50 e Lode presso l’Università degli Studi di Ferrara. Tesi di Specializzazione: “Enhanced Recovery After Surgery (ERAS) in chirurgia colorettale: risultati preliminari all’Università di Ferrara”. 19 Marzo 2014. Ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia con votazione 107/110 presso l’Università degli Studi di Ferrara. Tesi di Laurea: “L’importanza della metodica linfoscintigrafica per l’identificazione del linfonodo sentinella in pazienti in pazienti affetti da melanoma cutaneo maligno: studio multicentrico italiano (SOLISM-IMI)”. 21 Marzo 2007.
 
Altri titoli di studio/professionali:
Corso di “Formazione alla ricerca e creazione dei research network”. Progetto di creazione di un network aziendale a supporto della ricerca clinica. Programma di ricerca Regione-Università 2012 – 2014, Area 3 presso Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara “Arcispedale S. Anna”, Cona (Ferrara). Corso A.T.L.S. (Advanced Trauma Life Support). Ferrara, 24-26 Settembre 2015.
 
Esperienze professionali (incarichi):
Convenzionamento di assegno di ricerca per lo svolgimento di attività clinica presso la Sezione di Clinica Chirurgica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. Marzo 2015 – Dicembre 2015. Ha svolto attività di Guardia Medica libero professionale presso il reparto di Medicina Interna dell’Ospedale di Cento (FE), per 12 mesi (Marzo 2014 – Febbraio 2015). Ha svolto attività di Guardia Medica libero professionale presso il Punto di Primo Intervento Territoriale Turistico della Struttura Sanitaria San Camillo di Comacchio (FE) per 4 mesi (Giugno 2014 – Settembre 2014) Ha svolto attività di Guardia Medica libero professionale presso il reparto di Medicina Interna e di Lungodegenza dell’Ospedale di Comacchio (FE) (Novembre 2012 – Maggio 2014, totale 744 ore). Ha svolto attività di Guardia Medica libero professionale presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Comacchio (FE) (Luglio e Agosto 2013, totale 72 ore). Ha svolto attività di Guardia Medica libero professionale presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Comacchio (FE) (Maggio-Agosto 2012, totale 186 ore).
Competenze linguistiche:
Italiano, Inglese.
Competenze nell'uso delle tecnologie:
Sonda intra-operatoria EUROPROBE e SCINTIPROBE per la chirurgia radioguidata nel trattamento del melanoma e dei tumori della mammella e della tiroide. MONITORAGGIO NERVOSO INTRAOPERATORIO (IONM) mediante stimolazione intermittente del nervo vago e del nervo laringeo ricorrente e stimolazione continua (CIONM) del nervo vago mediante NIM-Response 3.0 in corso di chirurgia tiroidea e paratiroidea per: 1) migliorare l’identificazione del nervo laringeo ricorrente; 2) studiare, da un punto di vista funzionale, l’attività nervosa intra-operatoria; 3) ottenere un monitoraggio dell’integrità funzionale nervosa durante tutto il corso dell’intervento chirurgico; 4) identificare ogni cambiamento nell’ampiezza e nella latenza del segnale nervoso che anticipano il danno definitivo del nervo laringeo ricorrente; 5) modificare istantaneamente le manovre chirurgiche per prevenire il trauma del nervo; 6) predire il rischio di disfonia post-operatoria.  
Attività didattica:
Membro del consiglio didattico del Corso di Perfezionamento “Assistenza infermieristica ed ostetrica in sala operatoria” presso il Dipartimento di Morfologia, Chirurgia e Medicina Sperimentale, Università di Ferrara, Anno Accademico 2015/2016. Membro del consiglio didattico del Corso di Perfezionamento “Monitoraggio nervoso intraoperatorio di tipo continuo ed intermittente in chirurgia tiroidea” presso il Dipartimento di Morfologia, Chirurgia e Medicina Sperimentale, Università di Ferrara, 2015/2016. Membro del consiglio didattico del Corso di Perfezionamento “Assistenza infermieristica in sala operatoria” presso il Dipartimento di Morfologia, Chirurgia e Medicina Sperimentale, Università di Ferrara, Anno Accademico 2013/2014.
Attività scientifica:
ATTIVITA' DI RICERCA: Titolare di Assegno di Ricerca presso il dipartimento di Morfologia, Chirurgia e Medicina Sperimentale dell’Università di Ferrara della durata di 24 mesi. Settore scientifico-disciplinare: MED/18. Oggetto della ricerca: L’implementazione di un programma per migliorare il recupero (fast track) dopo resezione colorettale in elezione. Inizio attività 01.04.2014; termine attività 31.12.2015. PREMI PER LA RICERCA: Vincitore del Bando Giovani Ricercatori 2015, rivolto a giovani ricercatori non strutturati dell’Università degli studi di Ferrara per il finanziamento di progetti di ricerca e mobilità internazionale; fondi 5 x 1000 anno 2012. Progetto di ricerca finanziato: “Fluid responsiveness in the postoperative patient: a prospective study” presso il Dipartimento di Anestesia del Montreal General Hospital e McGill University Health Centre, Montreal, Québec, Canada. Periodo di ricerca (3 mesi): 30 Aprile 2015 – 31 Luglio 2015. Finanziamento ottenuto: 6.000,00 euro. ESPERIENZA DI RICERCA ALL'ESTERO: Research fellowship (3 mesi) presso il Dipartimento di Anestesia del Montreal General Hospital e McGill University Health Centre, Montreal, Québec, Canada. La ricerca prevedeva l’arruolamento di pazienti in uno studio prospettico osservazionale condotto presso i Dipartimenti di Anestesia, di Chirurgia Generale e di Chirurgia Toracica del Montreal General Hospital e McGill University Health Centre (MUHC), su pazienti sottoposti ad interventi in elezione di chirurgia maggiore toracica, addominale, ed esofagea trattati con un Enhanced Recovery Program (ERP). Lo studio valutava la responsività ai fluidi nel periodo post-operatorio mediante il sistema ccNexfin (BMEYE B.V. Amsterdam, Olanda), un dispositivo non invasivo che utilizza un rilevatore posizionato sul dito di una mano per ottenere una misurazione continua della pressione arteriosa, e attraverso il quale si può ricavare la gittata cardiaca (GC) e la gittata sistolica (GS). La fluido-terapia (FT) peri-operatoria è uno degli elementi chiave dei programmi di recupero post-operatorio (Enhanced Recovery Programs – ERPs). È stato dimostrato che nel periodo peri-operatorio sia l'eccesso di fluidi e di sodio sia l'ipoperfusione tessutale aumentano le complicanze post-operatorie e ritardano il recupero funzionale. La Goal-Directed Fluid Therapy (GDFT), una strategia che utilizza misurazioni oggettive dell’ipovolemia e della GC per guidare la FT, è sempre più supportata in ambito peri-operatorio, soprattutto nei pazienti ad alto rischio e in quelli sottoposti a chirurgia maggiore. Sebbene sia stato dimostrato che la valutazione clinica della GC e del volume intravascolare è imprecisa, circa il 60% dei pazienti ricoverati nei reparti chirurgici riceve liquidi post-operatori per via endovenosa (EV) esclusivamente sulla base di segni clinici di ipovolemia. Diversi studi hanno dimostrato che, nei pazienti critici, la somministrazione di liquidi EV sulla base del giudizio clinico di ipovolemia (tachicardia, oliguria, ipotensione e bassa pressione venosa centrale) comporta una risposta emodinamica in meno del 50% dei pazienti (fluid responders) con un incremento della gittata sistolica (GS) in risposta alla EV di almeno il 10-15%. Data la sua capacità di misurare con precisione la GS e la GC in modo non invasivo, il sistema ccNexfin è uno strumento ottimale per consentire la valutazione non invasiva della responsività ai fluidi (RF) nei pazienti ricoverati in un reparto chirurgico, evitando la somministrazione di liquidi inutili e potenzialmente dannosi. 30 Aprile 2015 – 31 Luglio 2015, Montreal, Québec, Canada. PUBBLICAZIONI SU RIVISTA: The effect of an Enhanced Recovery Program in elective retroperitoneal abdominal aortic aneurism repair. Feo CV, Portinari M, Tsolaki E, Romagnoni G, Verri M, Camerani S, Volta CA, Mascoli F. J Vasc Surg 2016:Epub ahead of print (IF. 3.021) Feo CV, Portinari M, Maestroni U, Del Rio P, Severi S, Viani L, Pravisani R, Soliani G, Zatelli MC, Ambrosio MR, Tong J, Terrosu G, Bresadola V. Applicability of laparoscopic approach to the resection of large adrenal tumours: a retrospective cohort study on 200 patients. Surg Endosc 2015 Nov 5 [Epub ahead of print]. (IF. 3.26) Occhionorelli S, Morganti L, Andreotti D, Cappellari L, Stano R, Portinari M, Vasquez G. Management of blunt splenic injuries. Retrospective cohort study of early experiences in an Acuta Care Surgery Service recently established. Ann. Ital. Chir 2015;86:413-420 (IF. 0.60) Feo CV, Portinari M, Zuolo M, Targa S, Matarese VG, Gafà R, Forini E, Lanza G. Preoperative endoscopic tattooing to mark the tumour site does not improve lymph node retrieval in colorectal cancer: a retrospective cohort study. J Negat Results Biomed. 2015:14(1):9. (IF. 1.47) Carcoforo P., Portinari M., Feggi L., Panareo S., De Troia A., Zatelli C., Trasforini G., Degli Uberti E., Forini E., Feo CV. Radioguided Selective Compartment Neck Dissection improves staging in papillary thyroid carcinoma: A prospective study on 374 patients with a 3-year follow up. Surgery 2014;156(1):147-57. (IF. 3.11) Portinari M., Liboni A., Feo CV. Strangulated adenoma of the liver: A unique cause of acute abdomen. Ann Ital Chir 2014 Mar 20;85. (IF. 0.68) Feo CV, Portinari M, Ascanelli S, De Troia A, Matarese GC. La diagnosi e il trattamento del cancro colo-rettale. In: Commissione donne medico OMCeO editor. Lo screening e il trattamento del carcinoma del colon-retto a Ferrara: Differenze di genere. Ferrara: Bollettino Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Ferrara, 2014: 5-22. Carcoforo P., Ura B., Mischiati C., Squerzanti M., Lanzara V., Cervellati C., Calza R., De Laureto PP., Frare E., Portinari M., Feriotto G., Lanzara S., Agostinelli E., Bergamini CM. Comparative proteomic analysis of ductal breast carcinoma demonstrates an altered expression of chaperonins and cytoskeletal proteins. Mol Med Rep 2013 Mar 15. (IF. 1.48) Carcoforo P., Raiji M., Langan R., Lanzara S., Portinari M., Maestroni U., Palini GM., Zanzi MV., Bonazza S., Pedriali M., Feo C., Stojadinovic A., Avital I. Infiltrating lobular carcinoma of the breast presenting as gastrointestinal obstruction: a mini review. J Cancer 2012;3:328-332. (IF. 3.27) CAPITOLI DI LIBRO: Carcoforo P., Portinari M. Algoritmi per la risoluzione dei problemi intra-operatori. In: “Tiroidectomia con monitoraggio dei nervi laringei” Prima Edizione. Gianlorenzo Dionigi. 2014 EDRA LSWR S.p.a., Milano. Feo CV, Portinari M, Liboni A. La chirurgia laparoscopica nel trattamento delle malattie del tubo digerente. In: A. Pezzoli, N. Fusetti, A. Zelante, S. Gullini editors. Patologie intestinali: Dalla diagnosi alla terapia. Immagine Editore: 2014: 273-281, Firenze. PRESENTAZIONI ORALI A CONGRESSI: Portinari M., Feo CV. Indicazioni all’intervento. Workshop per Medici in formazione specialistica. “Colecistectomia Laparoscopica”. Università di Ferrara. 15 Novembre 2013, Ferrara, Italia. Portinari M. Biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma papillare della tiroide: la nostra esperienza. Congresso: “Il linfonodo sentinella in chirurgia generale: situazione presente e prospettive. Mammella, Melanoma, Tiroide e Colon”. 20 Gennaio 2012, Ferrara, Italia. Portinari M., Carcoforo P. Follow up of 306 melanoma patients. Predictive factors of sentinel lymph node metastases and prognostic factors. 7th National Seminary of Graduate Schools and PhD in General Surgery; 20-22 Maggio 2010, Villach, Austria Portinari M., Carcoforo P. Intraoperative Neuromonitoring in Thyroid Surgery. Updating Corse “Surgeons in change – innovative techniques, technological innovations: from practice to research (and vice versa). Department of Surgery, S. Anna University Hospital, 25 Novembre 2010, Ferrara, Italia. Carcoforo P., Soliani G, Portinari M., Palini GM., De Troia A., Panareo S., Feggi L. Follow-up of 300 melanoma patients submitted to sentinel node biopsy”. The 7th World Congress on Melanoma, 12 – 16 Maggio 2009, Wien, Austria. Portinari M., Vasquez G., Lesion of the abdominal wall and umbelical hernia (case report). 6th National Seminary of Graduate Schools and PhD in General Surgery, 28 – 30 Maggio 2009, Termoli, Italia. PRESENTAZIONI POSTER A CONGRESSI: Feo CV., Portinari M., Ascanelli S., Targa S., Dos Santos Valgode EM., Camerani S, Castelli M., Verri M., Volta CA., Bonvento B., Vagnoni E. Impact of an enhanced recovery program (ERP) on clinical outcomes and institutional costs in elective laparoscopic and open colorectal resections. 4th ERAS World Congress, Aprile 27-30 Aprile 2016, Lisbona, Portogallo. Feo CV., Portinari M., Ascanelli S., Targa S., Dos Santos Valgode EM., Bonvento B., Vagnoni E, Camerani S, and Volta CA. Impact of an enhanced recovery program (ERP) on clinical outcomes and institutional costs in elective laparoscopic colorectal resections. Society American Gastrointestinal Endoscopic Surgeons (SAGES) Annual Meeting 2016. March 16-19, 2016 Boston, MA, US. Feo CV, Portinari M, Ascanelli S, Targa S, Dos Santos Valgode EM, Bonvento B, Vagnoni E, Camerani S, Verri M, Volta CA. Impact of an ERAS program on clinical outcomes and institutional costs in elective laparoscopic and open colorectal resections. American College of Surgeon (ACS) Clinical Congress, 4-8 Ottobre 2015, Chicago, IL, US. Soliani G, De Troia A, Carcoforo P, Portinari M, Vasquez G, Targa S, Feo CV. Laparoscopic versus open incisional hernia repair: predictive factors of complications and length of hospital stay. 1st World Conference on Abdominal Wall Hernia Surgery, 25-29 Aprile 2015, Milano, Italia. Cicala S, Camerani S, Castelli M, Feo CV, Portinari M, Volta CA. Effects of ERAS program implementation in major colorectal surgery. Euroanaesthesia 2015, European Society of Anaesthesiology Congress. 30 Maggio-02 Giugno 2015, Berlino, Germania. Feo CV., Portinari M., Tsolaki E., Romagnoni G., Targa S., Braccini L., Verri M., Camerani S., Volta CA., and Mascoli F. Impact of an ERAS Program in Elective Retroperitoneal Abdominal Aortic Aneurism (AAA) Repair. 2nd World ERAS Congress Enhanced Recovery After Surgery, 23 – 26 Aprile 2014, Valencia, Spagna Matarese VG, De Troia A, Portinari M, Palmonari C, Trevisani L, Cifalà V, Gafà R, Lanza G, Feo CV. Third Round of Colorectal Cancer Screening in Ferrara (2009-2011): Prevalence of Colorectal Cancer and Advanced Adenoma and Comparison with a 2-year Prescreening Period (2003-2005). XX Congresso Nazionale delle Malattie Digestive, Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente (FISMAD), 19-22 marzo 2014, Napoli, Italia. Matarese VG., Zuolo M., Portinari M., Targa S., Trevisani L., Gafà R., Lanza G., Feo CV. Preoperative endoscopic tattooing and improved lymph node retrieval in colorectal cancer: a case-control study. XIX Congresso Nazionale delle Malattie Digestive, Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente (FISMAD), 20-23 marzo 2013 Bologna, Italia. Carcoforo P., Portinari M., Querzoli P., Pedriali M., Zanzi MV., Feggi L. Predictors of risk of further axillary lymph node metastases in patients with sentinel lymph node micrometastatic in early breast cancer. 5Th National Congress “Attualità in senologia”, 18 – 20 Novembre 2009, Firenze, Italia. Carcoforo P., Soliani G., Portinari M., Zulian V., Panareo S., Zanzi MV., Feggi L. Reliability and accuracy of sentinel nodes biopsy in cutaneous malignant melanoma. The 7th World Congress on Melanoma, 12 – 16 Maggio 2009, Wien, Austria.
Interessi clinici e/o scientifici:
Applicazione della tecnica radioguidata in chirurgia generale nel trattamento dei tumori maligni (mammella, tiroide, melanoma). Implementazione dei programmi di cure peri-operatorie (Enhanced Recovery Programs - ERPs) in chirurgia generale maggiore (colo-rettale) per migliorare la convalescenza ed il recupero della capacità funzionale dopo interventi chirurgici.